lapidi


C come cimitero

Blitz dell’assessore comunale Luciano Abbonato al cimitero dei Rotoli, a Palermo. Assenti 16 dipendenti su 22. E i 6 dipendenti presenti non facevano il lavoro assegnato. Il sindaco Leoluca Orlando ha annunciato che l’amministrazione comunale disporrà provvedimenti nei confronti dei lavoratori assenti.
Questi del cimitero se ne approfittano perché i loro utenti non si lamentano.

 

C come costi della politica
Mie modeste riflessioni:
1. I finanziamenti non vanno aboliti (se no solo i ricchi possono mandare avanti il loro personale partito, senza fare nomi) ma vanno drasticamente ridotti per tutti. E una volta deliberati, effettivamente elargiti dietro seria documentazione.
2. I membri della camera dei deputati non vanno ridotti. 600 è il numero giusto. Se no, una volta abolito il porcellum, ci vorrebbero troppi voti per essere eletti a scapito delle minoranze e a favore dei grandi maneggioni.
3. Diamo un’altra funzione al Senato facendolo comporre da consiglieri eletti alle regioni. Si potrebbero occupare di leggi a carattere regionale valide per tutte le regioni, invece di votare una seconda volta le stesse leggi della Camera. Così risparmiamo gli stipendi dei senatori ed evitiamo lo stallo che oggi paralizza il paese. Se fosse stato già così oggi avremmo un governo con una solida maggioranza.

 

C come Crimi
Crimi che dorme al Senato non si può sfottere. Così almeno protestano indignati i grillini contro Fiorello. Berlusconi invece quando dormiva si poteva sfottere.
Perché? Non capisco… e per dirlo io che detesto il Berlusca…
Intanto Grillo dà dello sfigato a un giornalista, tale e quale Formigoni…

 

F come Fox (non Mulder)
Controllo delle armi, la rete Fox contro Jim Carrey per il video-parodia su Charlton Heston.
Il protagonista di “The Truman Show” trasforma “Cold Dead Hand”, motto dell’attore che fu presidente della Nra (il gruppo a favore delle armi per tutti) prima di morire, nel 2008, in una clip che prende in giro la lobby a difesa del possesso delle armi, impegnata ad affondare la riforma di Obama.
Un giornalista di Fox News attacca: “Mi auguro finisca a dormire in auto”. La replica: “Fox News è una sacca per la colostomia che sta per esplodere”.

 

G come Gattile Canile
Ho deciso di regalare un mio quadro a Gattile Canile Messina Volontari affinchè sia messo all’asta. Qualcuno degli artisti messinesi vuol seguire il mio esempio?

 

G come grillino della regione Sicilia
che gira con la aborrita da Grillo auto blu, dichiara di non avere la macchina e si pappa 1100 euro di rimborso benzina.
Tutti i stissi sunnu, pure quelli che proclamano di essere diversi.

 

J come Jannacci Enzo
Ci ha lasciato uno spirito libero, Enzo Jannacci. Ci mancherà.

 

N come nuove elezioni
Deve essere chiaro fin da ora che se si ritorna a votare e se, come è prevedibile, vince Berlusconi, allora è come se Berlusconi lo avessero votato pure i grillini.

 

I come Italiani
Italiani grandi fumatori, con un sistema sanitario spendaccione e anche colpiti dalla crisi economica.
“Eppure vivono più a lungo di noi” dicono gli inglesi che non si spiegano come è possibile che nello scassato Belpaese l’aspettativa di vita sia di 81,5 anni, un anno e mezzo superiore alla loro.
Del resto, il dato ci colloca al secondo posto nella classifica mondiale della longevità.
Invidia britannica. Comunque consiglio loro di usare per cucinare più olio di oliva e meno grassi animali. Chiaro che il mio è il consiglio di un ignorante che però ha vissuto in Inghilterra e ha visto che cosa mangiano appena alzati.

 

P come Pacifici Riccardo
Il presidente della comunità ebraica romana, Riccardo Pacifici, commenta la situazione del paese e spiega che “gli ebrei italiani dovrebbero cominciare lentamente a fare i bagagli per andare in Israele”. Tra i motivi non solo la crisi economica e al crescente fondamentalismo islamico cita la nascita del M5S che definisce “ancora più pericoloso dei fascisti”.
Magari non sarà vero che sono peggio dei fascisti, ma il fatto che una persona intelligente come Pacifici abbia fondati motivi per pensarlo è agghiacciante.

 

P come politica
Situazione politica sempre incasinata. Tre forze attive, Monti si è eliminato da solo. Un giudice ancora per poco, Napolitano.
L’unica situazione chiara è quella del Berlusca che vuole elezioni subito per conquistare una maggioranza alla Camera che di sicuro gestirebbe con più tracotanza del PD, che di questa maggioranza quasi si vergogna. E perché elezioni subito e non a ottobre? Perché con le elezioni a giugno non rischia di trovarsi contro Renzi, che essendo sindaco non si è dimesso in tempo per presentarsi. Mi pare chiarissimo. Fa finta di proporre il governissimo sapendo che il PD uscirebbe distrutto e non può accettare.
Il PD da parte sua continua a farsi del male proponendo come futuri leader gente sconosciuta all’elettorato. Io sono d’accordo che Barca può essere più adatto di Renzi per dirigere un governo. Ma Barca chi lo vota? Non lo conosce nessuno. Io pure ho votato Bersani alle primarie, ma ora sarebbe il caso di giocare per vincere. Quelli che stavolta non hanno votato PD vogliono, secondo i sondaggi, Renzi per votare almeno in parte PD. E diamoglielo!
Quanto al movimento di Grillo, ormai ha raggiunto il suo massimo o quasi. Gli altri che non l’hanno votato, ormai lo odiano proprio. Hanno avuto la loro occasione di creare insieme al PD un governo nuovo e pulito per fare le cose giuste e l’hanno buttata via.
Domani o tra due anni esploderà.

 

S come satira
Confesso che dopo che il Berlusca momentaneamente si era fatto da parte con tutto il suo ridicolo governo non sapevo più che cosa scrivere. Ma ora sono arrivati i grillini e praticamente questo numero è tutto loro.
Uno dei loro, un certo onorevole Giarusso se l’è presa con un onorevole del Pd Francesco Boccia e una onorevole del Pdl Nunzia De Girolamo perché sono sposati tra di loro. Chiaro segno di inciucio.
Ma si può essere più idioti? I due probabilmente si amano, vanno d’accordo e fanno tra di loro sesso super e non si devono sposare perché sono di partiti differenti?
Certo che la madre dei cretini è sempre più incinta.

 

S come Sicilia
Sicilia. Pensieri di sempre dopo due giorni di gite. Terra bellissima, non solo mare, ma bei boschi, un bel vulcano, isolette intorno, pianura. Bel clima, un’alta percentuale di beni culturali dell’umanità, buona cucina e buoni vini.
Dovremmo vivere tranquillamente di turismo, dovremmo essere la regione leader al mondo. Invece i nostri figli più brillanti se ne vanno e gli altri restano qua disoccupati o vivacchiando. Tante persone hanno contribuito a questo disastro dal dopoguerra a oggi, tanti governi della Sicilia e dell’Italia. Molti dei responsabili ormai sono sottoterra.
Non potremmo liberarci di quelli ancora vivi e mandarli fuori d’Italia, non importa dove scelgano loro? Promettiamo di non frustarli prima di mandarli via, anche se ne avremmo tanta voglia.

 

S come Senza Nome
Confesso: Senza nome è il mio nuovo libro quindi questa è pubblicità scorretta. Ma siccome tutti mi dicono che è bello, che è il mio libro migliore e rileggendolo è sembrato pure a me così, dichiaro di essere disposto a risarcire quelli che lo trovano brutto. Del resto anche se scrivo sempre cose nuove, ho ormai 71 anni e sono al mio quinto libro. Non posso aspettare tanto per diventare famoso.
E se mi state leggendo è segno che quello che scrivo non vi dispiace.
In libreria potete non trovarlo negli scaffali, è di una casa editrice piccola, La Nuova Ipsa. Ma tutte le librerie ve lo fanno ordinare.
A differenza di quello uscito nel 2010 con una casa editrice terribile.

 

T come mini tornado
Altro che tsunami Grillo… al Pdl come capogruppo alla Camera arriva il tornado Brunetta, deputati Pdl in rivolta.
Licenziati tutti i dipendenti, ha portato con sé quattro segretarie. Ai rapporti con la stampa l’ex “agente Betulla” Renato Farina. Gli insorti raccolgono firme per sfiduciarlo, lui minaccia le dimissioni. La Carfagna e la Lorenzin rinunciano al ruolo di vicecapogruppo: “Non con lui”.
Diavolo di uno gnomo!

 

 

P.S.

Nel caso qualcuno dei miei affezionati lettori volesse conoscermi di persona, questo il calendario delle presentazioni del mio libro Senza nome, a cui sarò presente.

  

Presentazioni

 

5 aprile ore 18,30 Libreria Modusvivendi, Via Quintino Sella 79, Palermo

 

5 aprile ore 20,30 Cinematocasa, Via Maqueda 129, Palermo

 

17 aprile ore 19, Nardini Bookstore “Le Murate”, Firenze

 

18 aprile ore 18, Lo Spazio di via dell’ospizio, Pistoia

 

24 aprile ore 18, Ubik, Via Benedetto Croce 28, Napoli

 


 

Si ringrazia per l’editing Benedetta Volontè. 

 

Latest posts by Giovanni Merenda (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.