locandina

 

 

Si parla tanto di migranti, di innalzamento di barriere protettive, di decisioni opportune da prendere contro una massa oscura che sembra mettere in forse – e in qualche caso ribaltare – privilegi acquisiti da decenni. Ma cosa fare se all’improvviso viene meno il confine tra due identità, se l’una e l’altra sembrano intersecarsi al punto da apparire indistinguibili?

 

Asir e Tobias.

Un inspiegabile scambio di identità genera equivoci, dubbi e sospetti che trasformano una reale vittima in spietato carnefice, con tutte le conseguenze psicologiche e giuridiche del caso.

Un caso scomodo, emblematico, una storia di stringente e struggente attualità.

 

Tratto dall’omonimo racconto di Gamy Moore (pseudonimo di Paola Cimmino) lo spettacolo, realizzato col sostegno dell’Associazione Indila, qui al suo esordio, si propone di sensibilizzare l’opinione pubblica, e in particolar modo i giovani, in relazione alle tematiche dell’immigrazione e dell’accoglienza, del rispetto delle diversità in un’ottica di interscambio culturale.

 

 

 

Una seconda possibilità

di Gamy Moore

 

Regia di Francesco Sala

  

con: Federico Lima Roque, Annalisa Arbolino, Eleonora Pariante, Antonio Veneziano, Valentina Favella, Michele Ferlito, Andrea Carpiceci, Giovanna Anna Savino

 

 

Musiche: Nicolò Papini

Produttore: Claudio Peresso

Produzione esecutiva: Associazione socio-culturale Indila

 

  

dal 18 al 21 febbraio 2016 Sala Uno Teatro – Piazza di Porta San Giovanni, 10

www.salaunoteatro.com

Info e prenotazioni: promozione@salaunoteatro.com

dopo le ore 17 al tel. 0686606211

 

  

Orario spettacoli:

giovedì 18 febbraio ore 21

venerdì 19 febbraio ore 21

sabato 20 febbraio ore 21

domenica 21 febbraio ore 18

 

 

L’Autrice

Paola Cimmino, in arte Gamy Moore, classe 1961.

Pugliese di nascita, romana di adozione, dopo la laurea, il dottorato e una parentesi dedicata all’insegnamento, frequenta a Roma corsi di scrittura e sceneggiatura con docenti quali U. Marino, G. Montaldo, Andrea Camilleri e altri, avviando a partire dal 1998 un’intensa attività di scrittura e stesura di copioni per il Cinema.
L’esordio al Cinema nel 2004, con Bell’epokèr, regia di Nico Cirasola.

Autrice-sceneggiatrice di serie web – fra le quali Private life di Ramon & DdP, pubblicata su Amazon in dieci volumi – e ideatrice di format, dal 2010 riveste anche il ruolo di condirettore di LetterMagazine.

Numerose le sue pubblicazioni, fra saggi, articoli, romanzi e racconti.

Fra le più recenti: Le interviste scellerate di Gamy Moore (2012), Storia di Igwald (2012), Tutta colpa di Calvino (2012), Rime e rimacce di due ragazzacce (raccolta di poesie goliardiche in rima, 2014) e il racconto “Una seconda possibilità” (2015).

È presente nell’antologia 365 racconti horror per un anno, Delos Books (2011) con “Il campo dei miracoli”.

Nel corso del 2016 è prevista l’uscita di due nuovi titoli siglati con lo pseudonimo di Paulette Verlaine.

Una seconda possibilità segna il suo debutto come autrice teatrale.

 

 Paola

Author Page

http://www.amazon.com/Gamy-Moore/e/B00AVBH560


Profilo facebook

https://www.facebook.com/gamymoore?ref=name

 

Info, curiosità e quant’altro sullo spettacolo

https://www.facebook.com/Una-seconda-possibilit%C3%A0-1645851115681496/?fref=ts

 

Raccolta fondi

https://www.produzionidalbasso.com/project/una-seconda-possibilita/

http://lettermagazine.it/gamys-room/un-gesto-damore/

 

snoopy

 

Il resoconto tragicomico di quest’avventura in “I dolori del giovane sceneggiatore” (6 puntate)

Prima puntata: 

http://lettermagazine.it/gamys-room/i-dolori-del-giovane-sceneggiatore/

 

 

 

 

Gamy Moore
Follow me

Gamy Moore

Gamy Moore, ovvero Paoletta, Piumetta, e chi più ne ha più ne metta... Croce e delizia della rete.
Sceneggiatrice, scrittrice, poetessa in rima.
E il mondo viveva meglio prima.
Gamy Moore
Follow me

Latest posts by Gamy Moore (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.