gatti mauro


 

 

 

 

 

 

 

Sei in libreria e stai sfogliando un libro di gatti.

Segno che sei già rovinato…

 

E ora è inutile che ti guardi intorno, dico proprio a te.

Non c’è dubbio, sei uno dei nostri, anche tu un dro(ga)tto.

Hai la felinite acuta, cronica e recidivante. Non c’è vaccino, non c’è un antidoto.

E te la porti a vita. L’unica che possa definirsi tale.

 

Confessa: sei nelle mani (nelle zampe) di padroni col pelo.

E se ti guardi alle spalle, forse riesci anche a vedere la tua coda.

 

Ora che lo sai anche tu, fai in modo che lo sappia il mondo intero.

Non vergognarti, la felinite domestica vale più di un titolo nobiliare, puoi uscire allo scoperto e condividere tale sciagura psicologico-emotiva.  Anche nei social networks. L’assuefazione a pelo e fusa ripaga da ogni frustrazione ed ansia, regola il colesterolo e aumenta le endorfine, perfino il ritmo cardiaco si normalizza.

Lo sapevi? Certo che lo sapevi… sei anche tu un dro(ga)tto!

 

Che aspetti allora, vai alla cassa: vuoi che se lo prenda un altro?

 

 

  

“Feliway is in my ear and in my eyes…”

 

Questo è il nostro inno, la nostra Bibbia: okay, tutti in LetterMagazine siamo più o meno affetti da questa malattia, Merenda coi suoi 16 e passa mici, Bea con un’intera colonia ex affittuaria di Piazza fusadelle Erbe, il fine esteta Mauro Cristofani che li descrive e li disegna, per non parlare di Gamy Moore che ha alle spalle una secolare tradizione di famiglia. Non mancano, com’è ovvio, i malati occasionali  o di stagione, che una volta preso il virus beh, poi si perdono per sempre.

 

Non contenti di fruire dei servigi dei felini, tutti noi ne scriviamo pure, perché è noto che questa malattia ‘dia assai alla testa’, inducendo una miriade di idee, folli o balzane, che si stagliano su carta in forma di racconti.

 

Gridiamolo quindi ai quattro venti senza paura di venir smentiti: l’amore e la passione per il gatto sono la miglior benzina nelle vene, e come insegna il gran Maestro dall’Irlanda (terra di noti intenditori)  “il miglior modo per resistere alle tentazioni è cedere”. Ma lo sapevano pure gli Italiani, va…

 

Cedere il divano, la poltrona accanto al caminetto, il letto e qualsivoglia onore: che diventi un must! Perché il felino ti farà felice in cambio, senza aspettarsi nulla se non assoluta adorazione… e ti verrà spontanea, non dubitare te che stai leggendo e questi piaceri forse non li hai mai provati.

Lo garantisco io, te lo racconta pure Bea, in testa alla sua innumerevole schiera a 4 zampe.
Non vorrai mettere in dubbio le parole del cavaliere di Lagardère, o del filosofo Scipione. Attento, che se non ci credi ti manderemo a domicilio l’incantesimo dei verdi occhioni di Lucrezia, che come Borgia saprà ammaliarti e trascinarti in un vortice di rauchi e sexy miagolii. E poi ti voglio…

 

Ancora col libro in mano? Non dirmi che non sai leggere, su su sfoglia, dai!

Una sciagura dopo l’altra, se ti sottrai, parola della gatta indovina!

 

Alla peggio, se proprio i gatti non t’attizzano, puoi rimediare col furetto, il lonfo o il sarchiapone… e non dire che in casa non ne hai mai avuto uno, che di lonfi è pieno il mondo e sarchiaponi se ne trovano per strada e pure in cielo.

 

Come dici? Non ci avevi fatto caso?

In che mondo vivi?

Nelle favole?

 

 

 

gatteria beaTitolo: La gatteria di piazza delle Erbe

Autore: Beatrice Nefertiti

Editore: Anguana Edizioni

Collana: Libri & libri

Data di Pubblicazione: 2012

ISBN: 8897621058

ISBN-13: 9788897621058

Pagine: 140

Formato: illustrato, brossura

Reparto: Bambini e ragazzi > Narrativa e storie vere > Narrativa

 

 

topocat

PS

Reparto: Bambini e ragazzi, adulti e dro(ga)tti

(perché in Italia siamo sempre indietro con le categorie?)

 

NB

In vendita nelle migliori librerie e online.

Come direbbe il buon Raffaele Abbate: “Accattataville!”

 

 (Topocat, B/N, by Gamy Moore)

Gamy Moore
Follow me

Gamy Moore

Gamy Moore, ovvero Paoletta, Piumetta, e chi più ne ha più ne metta... Croce e delizia della rete.
Sceneggiatrice, scrittrice, poetessa in rima.
E il mondo viveva meglio prima.
Gamy Moore
Follow me

Latest posts by Gamy Moore (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.