di Fantazine

 

creatura del fantasy  personaggio fantasy

 

Sottogeneri del Fantasy

La letteratura fantasy oltre ad essere un genere sottostimato, essendo presenti elementi non reali o immaginari e nella maggior parte dei casi (quelli commerciali) non trattando argomenti impegnativi, viene anche considerata un’unica, grande accozzaglia di stupidaggini. Ma le persone che ignorano quest’ambito non sanno che non solo esistono tantissime sfaccettature del fantasy ma che alcuni suoi sottogeneri trattano argomenti sociali, politici, ambientali, filosofici, ecc.

In questo articolo elencherò i numerosi e più importanti sottogeneri del fantasy che si sono sviluppati nel corso dei decenni a partire dai 3 generi/ambiti più rilevanti della letteratura fantastica, senza elencare i vari passaggi, influenze e incroci di altri filoni narrativi che hanno portato alla loro creazione.

I tre generi in questione sono Fantasy, Fantascienza e Horror, diretti discendenti rispettivamente della mitologia norrena, romanzo scientifico e romanzo gotico.

FANTASY EPICO o HIGH FANTASY: uno dei primi a svilupparsi (Il signore degli anelli e Le cronache di Narnia per capirci). In queste storie abbiamo una netta distinzione tra bene e male; il protagonista è solitamente un ragazzo qualunque che viene a conoscenza dei fatti – i conflitti fra Bene e Male – in modo improvviso e, aiutato da un mentore, intraprende un viaggio al fine di salvare il mondo.

FANTASY EROICO o SWORD AND SORCERY: creato da Robert Ervin Howard, autore di Conan il barbaro, il suo personaggio più conosciuto. Il concetto è lo stesso del fantasy epico con la sola differenza che il protagonista è un eroe potente che se ne va in giro ad annientare i cattivoni.

FANTASY UMORISTICO o LIGHT FANTASY: il più delle volte è una parodia del fantasy stesso.

FANTASY ROMANTICO: si distingue per la presenza di storie d’amore.

DARK FANTASY: possiede elementi horror, è un genere cupo e violento, dove i concetti di bene e male si mescolano fra loro o non sono facilmente distinguibili. Da questo ambito nascono due sottocategorie, l’urban fantasy e il fantasy contemporaneo.

URBAN FANTASY: vede le sue storie svolgersi in un grande centro urbano, una metropoli. Sottocategoria a sua volta dell’urban è il cosiddetto elfpunk.

ELFPUNK: elfi, fate e altre creature tradizionali sono trasportate da una realtà rurale ad una moderna.

FANTASY CONTEMPORANEO: al contrario dell’urban non è importante il luogo ma l’ambientazione temporale, che deve essere moderna; qui magia e scienza si fondono tra loro. Sottocategoria di questo genere è il paranormal romance.

PARANORMAL ROMANCE: di base, in questo sottogenere, al mondo reale, solitamente la nostra epoca, si aggiungono creature esoteriche come vampiri, licantropi, ecc… Ma, se a questo, ci buttiamo dentro una patetica storia d’amore, con personaggi perennemente seminudi e parecchio superficiali, si creerà il genere più commerciale che possa esistere. L’esempio più calzante è Twilight, l’opera capace di radunare il più grande esercito di ragazzine urlatrici mai esistito.

NEW WEIRD: è un incrocio tra tutti e tre i generi principali sopra elencati (fantasy, fantascienza e horror); cerca di trasmettere il senso del meraviglioso con creature e ambientazioni molto particolari. Attraverso atmosfere lugubri e pessimiste, nella maggior parte delle opere vengono trattati argomenti socio-politici e filosofici. Il taglio è serio e drammatico.

BIZARRO FICTION: è simile al new weird, ma tratta i temi in maniera ironica, umoristica e soprattutto molto più estrema. La versione “hard” arriva a dissacrare tabù, porta all’esagerazione la violenza, lo splatter, la sessualità, ma lo fa con lo scopo di far divertire il lettore. Spesso sfocia nel trash, al contrario del new weird che tende verso l’alta letteratura.

BANGSIAN FANTASY: trama ambientata solitamente dopo la “fine della vita”, per esempio nell’Ade, Inferno, Paradiso.

STEAM FANTASY: lo steamfantasy è il diretto discendente dello steampunk, che però è un sottogenere della fantascienza. Lo steampunk è ambientato di solito in epoca vittoriana con la presenza di macchinari allora avanzati, alimentati a vapore o elettricamente. Per ottenere lo steamfantasy basta aggiungerci stregoni, demoni e cavalieri.

Esistono altri sottogeneri come il fantasy orientale, storico, mitologico.

 

drago    lupo

Gamy Moore
Follow me

Gamy Moore

Gamy Moore, ovvero Paoletta, Piumetta, e chi più ne ha più ne metta... Croce e delizia della rete.
Sceneggiatrice, scrittrice, poetessa in rima.
E il mondo viveva meglio prima.
Gamy Moore
Follow me

Latest posts by Gamy Moore (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.