Lettere dell’8 aprile 2010


Caro Ramon,

all’università ho conosciuto un ragazzo molto timido, con gli occhiali, ma allo stesso tempo simpatico ed estroverso, che ama recitare poesie d’amore con temi difficili e complessi quali i gabbiani, il mare, le stelle, l’amore. Io mi sono perdutamente innamorata di lui, e lui di me. La sera stessa abbiamo cominciato con il petting spinto e, per farla breve, sono finita a casa sua dove abbiamo raggiunto vette orgasmiche impensabili. Dopo 3 minuti di ininterrotto accoppiamento, ci siamo finalmente abbandonati sul letto, sfiniti. L’ho solo sentito appoggiare gli occhiali prima di prendere sonno abbracciata a lui.

Capirai la mia sorpresa quando questa mattina, al risveglio, mi ha guardato con orrore e mi ha chiesto chi sono e che ci faccio lì. Questo mentre io osservavo il suo bel viso e gli occhi azzurri senza la barriera dei suoi occhiali.

Sono scappata subito. Cosa è successo Ramon? Me lo puoi spiegare? Soffre di qualche malattia? Guardo spesso House, ma finora non è capitato nessun caso simile. Non so che dire!

Con Fiducia
Incatenata


Risposta di Ramon de Gadia Fuente


Carissima Incatenata,

intanto ti faccio i complimenti per la scelta del telefilm: House è un gran gnocco, anche se io preferisco Wilson e secondo me tra loro c’è più tenero di quello che si voglia credere. Hai notato che fanno sempre vedere loro al risveglio e mai, MAI, mentre “dormono”?

Comunque, il più bello di tutti è il biondino, Chase.

Tornando al tuo problema, ci sono varie possibili spiegazioni. La più probabile è che il tuo lui soffra di doppia personalità: da una parte, quell’animo gentile e dolce che lui riesce così bene a trasmettere nelle stupende poesie che sono sicuro lui scrive. Dall’altra, quella pulsione interna di maschio mai repressa, quell’essere selvaggio che permette di rendere soddisfatta qualunque fortunata che gli capiti a tiro (Dio, riuscire a durare 3 minuti…).

Secondo me, il tuo essere donna così pieno e sincero lo ha traumatizzato, creando un cortocircuito nel suo animo nobile e unico. Devi essere forte tu ora, e cercarlo di nuovo e rianimarlo, riconquistarlo. Ora come non mai ha bisogno di appoggio, e se ti serve qualcuno che gli stia dietro, chiama e verrò in tuo e suo soccorso.

Con tanto Amore
Ramon



Risposta di  DdP


ARIDAJE CO LE POESIE!

Carissima Incatenata,

digli di mettersi gli occhiali. Anzi di sostituirli con delle protesi. Ce ne sono anche di notturne.
Altrimenti una laserata e via. Magari ci rimette un occhio, tanto ce ne sono due.

E digli anche dove mettersi i gabbiani e le stelle, soprattutto quelle di mare, che poi il sale brucia, ma conserva.

3 minuti? E che ce ne facciamo di 3 minuti, neanche gli ominidi preistorici duravano così poco… eh sì che io ne ho di esperienza sul groppone! Pensa, io li seleziono per benino prima di lasciarmi andare, devono sottopormi ogni tipo di referenza, dimensioni, capacità, durata… sotto l’ora intera non se ne fa niente, ma il mondo va così, altrimenti come selezioni la specie?

Consiglio se si ripete l’orrore della volta precedente: un bel calcio nei marones, tanto ce ne sono due.
La DdP non perdona!

———————-


Cara DdP di LM,

non ci giro intorno.

Mi sono perdutamente innamorata del vostro esperto e consigliere di cuore, Ramon de Gadias Fuentes, che ho visto in foto. Da quando mi è apparsa la sua maschera suadente non faccio che pensare a lui con grande ardore.

Non potresti favorirmi il suo indirizzo email privato (sarebbe meglio il cellulare o alla peggio il numero di fax)?
Grazie, gentile complice in versione spray. Te ne sarò davvero grata (e magari dopo riferisco i dettagli piccanti).

Ottavia32


Risposta di DdP


Allora voi lettori siete proprio duri di comprendonio, invece che esserlo altrove!

Ramon non è l’ottava meraviglia, mi sembrava che fosse chiaro dal suo nome di battaglia (Thelma), cara Ottavia (32 denti?). Se bussi là nun ce sta trippa pe’ gatti, o meglio gatte…

Ancora non è chiaro? Come te lo devo di’, ti mando una vignetta? La parola ornitologo ti suggerisce niente?

Insomma, mettiti l’anima in pace, c’hanno provato in tante, non si cava un ragno dal buco, o se preferisci questo matrimonio non s’ha da fare, che nun se pò fa’…

 

PS

Maschera suadente: devi vederlo al mattino presto, maschera di 3 minuti al cetriolo dell’Australia (che è più grosso di quello nostrano).
Consolatevi donzelle!
parola di DdP


httpv://www.youtube.com/watch?v=yq1Y4gkDNVo


Alla prossima!

Latest posts by La posta (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.