di Melania Costantino

antologia delos horror

 

All’alba di un nuovo anno, i 365 giorni scanditi dal calendario fungono da passepartout per varcare le soglie di angosce ancestrali e timori primordiali.

Da queste premesse, l’ambasciata dell’orrore apre i battenti al fine di accogliere sul suo sacro territorio l’esito del nuovo esperimento promosso dalla Delos Books: tra migliaia di racconti inediti, i quali hanno partecipato alla selezione indetta sul forum Writers Magazine Italia, soltanto i 365 brani horror più pregnanti ed identificativi del genere hanno avuto l’onere e l’onore di costituire un’antologia unica nel suo genere.

365 RACCONTI HORROR PER UN ANNO è il titolo di questa imperdibile raccolta narrativa, dove la passione e l’inventiva di Franco Forte direttore della collana ATLANTIDE per la Delos Books hanno costituito le colonne portanti dell’intera operazione artistica.

L’esperimento già ampiamente riuscito, atteso il favorevole riscontro del precedente volume – 365 RACCONTI EROTICI PER UN ANNO – rinnova la propria vis per mezzo di questo nuovo progetto, in cui, a dispetto di quanti si sono mostrati restii alle nuove forme di assembramento dell’arte, il pregio ed il valore narrativo di ogni singolo racconto si commentano da sé.

Recensire un’opera di tale portata risulta, invero, impresa ardua: ogni testo dovrebbe essere commentato in maniera pedissequa ed analitica, ove, su ogni fronte, l’animo e la psicologia dell’autore spingono il lettore non solo nei meandri oscuri e nascosti di quanto dalla penna sgorga, ma, anche e soprattutto, nel labirinto stesso di chi legge, il quale risulta spronato a scavalcare il recinto del proprio inconscio.

Se molti degli ‘autori-horror’ partono da tale esperienza in virtù del loro esordio letterario, è pur vero che l’antologia ha potuto raccogliere nomi di enorme rilievo; tra questi: Alan D. Altieri, Danilo Arona, Cristiana Astori, Barbara Baraldi, Fabrizio Canciani, Alfredo Castelli, Patrizia Debicke, Graziano Diana, Stefano Di Marino, Giulio Leoni, Enrico Luceri, Mauro Marcialis, E.&M. Martignoni, Giancarlo Marzano, Novelli & Zarini, Marilù Oliva, Alda Teodorani, Dario Tonani, Andrea Villani e, dulcis in fundo, Federico Zampaglione leader dei Tiromancino.   mani mostruose

Ogni giorno dell’anno appartiene ad un autore.

Ogni autore appartiene ad un giorno dell’anno.

Ogni più remoto rivolo di orrore costella un libro dalle tinte fosche ed invadenti.

Giochiamo a far di conto per non far torto a nessuno.

3, 6 e 5: il giorno 3 gennaio, ‘Luisa non parte da sola’ (Francesca Galleano), ma dove andrà? Da quale triste destino sarà contrassegnata l’esistenza di questa donna?; il giorno 6 febbraio, sarà proprio l’autentico mostro di ‘Loch Ness’ (Mayadesnuda) a rivivere?; il giorno 5 marzo di cosa sarà cavia la protagonista del ‘Parco degli Orrori’? (Eleonora Damato).

3+6=9: il giorno 9 aprile, chi sarà realmente l’essere che si insinua nel ventre della donna di ‘Ho bisogno di te’? (Luca Fassina).

6+5=11: il giorno 11 maggio, chi sarà il maniaco che compie strage di uomini, donne e bambini ne ‘La notte aspetta’? (Stefano Di Marino).

3+5=8: il giorno 8 giugno, cosa legherà l’opera d’arte a ‘L’artista’? (Chiara Belaeff).

3+6+5=14: il giorno 14 luglio, quale sarà il misero epilogo nella sala operatoria de ‘Il Commiato’? (Enrico Scigliuzzo).

6-3=3: il giorno 3 agosto, che tenore avrà il ‘Manoscritto ritrovato su una barca alla deriva’? (Mauro Verzeletti).

6-5=1: il giorno 1 settembre, cosa riserverà alle bambine ‘Maria Tependedda’? (Laura Poletti).

6-5+3=4: il giorno 4 ottobre, che mistero attenderà Vivienne nella casa che ha deciso di vendere in ‘Ma io ti sono mancata?’? (Laila Leschi Bassi).

6:3+5=7: il giorno 7 novembre, dalle ossidoriduzioni dove si giungerà, in ‘Regina delle tenebre’? (Cristiana Astori).

3×6+5: 23: il giorno 23 dicembre,  cosa nasconderà lo ‘Spirito natalizio’? (Patrizia Birtolo).

Per affetto e stima profonda, non può mancare, però, la doverosa menzione al racconto di un giovane e pregiato talento artistico: Flavia Chiarolanza, una persona dalle rare virtù ed autrice di Colui ch’ebbe il bel sembiante’, inserito nel giorno 2 dicembre.

La penna di questa autrice si è concessa quasi esclusivamente alla scrittura di testi teatrali, i quali, fini e suggestivi, hanno riscosso enorme successo. Allargando il raggio di azione, però, ci si rende conto che la capacità narrativa della Chiarolanza riesce ad esprimersi in maniera altrettanto egregia anche nel genere horror; è, difatti, l’ansimante e terrificante nascita dell’anticristo a sorprendere il lettore.

Last but not least, un’ultima nota va senz’altro posta a sostegno dell’attitudine artistica evidenziatasi a favore dal valente condirettore di ‘LetterMagazine’: Gamy Moore.

Il giorno 27 dicembre, difatti, l’autrice esprime una critica sottile e penetrante attraverso un racconto horror di sicuro impatto emotivo: è dal ‘Campo dei miracoli’ che la protagonista del racconto narra amaramente la propria triste condizione.

A prescindere dai nomi menzionati, però, è bene precisare che ogni singolo autore facente parte del parterre de rois di 365 RACCONTI HORROR PER UN ANNO merita enorme attenzione, attesa la singola gemma preziosa che ogni brano narrato costituisce.

Un volume unico nel suo genere e, per tale ragione, imperdibile.

campo dei miracoli

Latest posts by (Collaborazione esterna) (see all)

2 thoughts on “365 Racconti horror per un anno

  1. Altri autori di LetterMagazine presenti nell’antologia: Juan José da Silva, Tinos Andronicus (Santino De Luca), Alex Panigada.

    E come direbbe il nostro Raffaele Abbate: ACCATTATAVILLE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.