Segnalazione ed articolo di Claudia Crocchianti

aggiungimi

 

La commedia va in scena dal 2 al 14 Novembre 2010 al teatro dei Contrari di Roma in Via Ostilia. Il testo è di Fabrizio Romagnoli, attore, autore e regista teatrale, scrittore.

La sua carriera di attore inizia nel 1989, portandolo per dieci anni con le migliori compagnie di giro italiane, per poi approdare in Germania, dove ha avuto modo di collaborare con artisti internazionali in cast come “Cats” e “Buddy Das Musical”.

Rientrato in Italia nel 2003, ha proseguito la carriera includendo nel proprio percorso formativo cinema e televisione. Fra i tanti cast a cui ha preso parte vi sono “Il Generale Dalla Chiesa” per la regia di Giorgio Capitani; “Tutti per Bruno” per la regia di Stefano Vicario e Francesco Pavolini; “Giorgione da Castelfranco, sulle tracce del genio” per la regia di Antonello Belluco.

Nel 2005 avvia la carriera d’autore e regista teatrale.

Fra i suoi ultimi lavori c’è la pubblicazione a Novembre del libro “Teatro contemporaneo”; tre atti unici di drammaturgia contemporanea: “Fino alla fine”; “Lei… Lui… Loro…”; “Una lunga attesa” della casa editrice Demian Edizioni. Tra gli interpreti di quest’ultimo lavoro, Vanessa Contini, Gianluca Zito, Romeo Cirelli per la regia di Enzo Masci, della compagnia “Teatro delle Ombre” di Roma diretta da Daniele Scattina.

È incentrato sulla vita di persone che non hai mai incontrato, di amici che non conosci e che forse non conoscerai mai… parli e scrivi senza filtri, chiedi, rispondi, confermi e confondi; il tutto attraverso il computer che ci trasforma, ci inventa, ci migliora. Il virtuale è meglio del reale e chi cerca, trova sempre qualcosa. Tuttavia l’andare oltre, il far diventare reale ciò che è virtuale può nascondere molte sorprese, a volte positive, altre negative.

 

Michele, uno studente universitario, e Alex, un famoso attore, dopo essersi conosciuti in chat, s’incontrano nella vita reale. Purtroppo, il gioco si trasforma in un vortice a senso unico di fraintendimenti. I due perdono il controllo della situazione e, quella che per alcuni si può dire una semplice avventura, si trasformerà in un incubo che li condurrà ad un drammatico epilogo.

In un’atmosfera giocosa e vitale, con gente che entra ed esce dalle loro camere, Michele e Alex sono travolti dal modello societario dei nostri tempi che vuole tutto e subito.

Tutto questo porta a schiacciare psicologicamente chi non ha la forza di essere realmente se stesso.

 

Federica, l’amica che tutti vorrebbero avere, libera, leggera e frivola ma nello stesso tempo premurosa, attenta come un angelo custode, veglierà su Michele in nome della loro particolare amicizia.

Il mondo virtuale può rompere ogni barriera. In internet si può essere tutto e il contrario di tutto.

È una commedia che piacerà a molti che si riconosceranno un po’ in questa rappresentazione. Aggiungimi, un clic; il gioco è fatto…

Ma sei davvero pronto a giocare?


Latest posts by (Collaborazione esterna) (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.