berlusconi

A come alluvioni
Quante disgrazie in questi ultimi anni in Italia.
Alluvioni, Berlusconi, terremoti, Berlusconi, alluvioni, Berlusconi, di nuovo terremoti, Grillo e poi ancora Berlusconi.

 

A come animali
Una buona notizia. Obbligo di soccorso in caso di investimento degli animali.
Prima poteva essere solo una questione di coscienza, ora invece è una legge dello Stato italiano.
Chi investe un cane o un gatto in strada deve fermarsi per prestare soccorso.

 

B come Berlusconi
Berlusconi ha detto le peggiori menzogne in questi giorni su tutte o quasi le rete televisive e alla radio, invadendo con i suoi scagnozzi pure il Web.
Non gli daremo su queste pagine la soddisfazione di commentare le sue dichiarazioni.
E non parleremo neanche del povero Angelino Alfano delegato a cambiargli il pannolone.

 

B come Brunello
600 ettolitri di Brunello scaricati nelle fogne da un ex dipendente incazzato con l’azienda.
Che sciupio!

 

C come cene eleganti
Al porcesso… pardon, processo Ruby (che chissà come mai se ne sta in Messico) vengono fuori caste fanciulle che mimano un rapporto orale con una statuetta priapica, toccamenti a gogò, la madre badessa, la Minetti, che nuda sbatte le tette in faccia a Berlusconi.
Ora il problema è se ci fossero o no minorenni presenti perché ognuno a casa propria si eccita come vuole.
Ma piantatela di raccontarci che erano eleganti e innocenti cene.

 

G come Grillo
Il Berlusca non è il solo ad averci rotto i cosiddetti. Grillo protesta perché i cattivoni fanno le elezioni e lui che non se lo aspettava, ha poco tempo per raccogliere le firme. Dementia precox.
Le elezioni mica si decidono così, ci sono date da rispettare che sono scritte nelle leggi.
E poi quella dichiarazione: “Senza di noi i nazisti in Parlamento”…
Chi di voi l’ha capita? Fatelo curare.

 

F come Francia
La battagliera Cécile Duflot, ministro francese responsabile delle Politiche Abitative, per dare un tetto ai clochard, ha pensato di utilizzare gli edifici vuoti, di proprietà pubblica (come le caserme abbandonate) e privata, ovvero i palazzi inutilizzati da banche e assicurazioni. Nel mirino anche il patrimonio immobiliare dell’istituzione cattolica.
Brava.

 

I come Imu
Quel ……….. (metteteci voi la definizione più appropriata) di Brunetta dice che non ha i soldi per pagare l’Imu. Degno di lui.
Ma lo vogliamo capire che l’Imu è l’unica tassa che si potrebbe definire giusta se la pagasse pure il Vaticano? L’Irpef viene spesso evasa, vediamo il nostro vicino, che paga la metà di noi che siamo pensionati, cambiare la BMW ogni due anni.
Mentre invece con l’Imu se tu ti puoi permettere un castello paghi le tasse adeguate al castello e chi invece al massimo si può permettere un monolocale paga una cifra da monolocale.

 

L come Littizzetto
Non capisco tutto questo clamore per le battute della Littizzetto.
La stragrande maggioranza degli italiani pensa che Berlusconi abbia rotto il cazzo. E se glielo chiedete ve lo dice proprio con queste parole.

 

L come Lombardia
A questo punto dovremmo farvi 4 nomi. I nomi dei deputati della maggioranza della regione Lombardia, Pdl e Lega, non indagati per peculato. Gli altri poco meno di 50 sono tutti indagati.
Virtuoso Nord.

 

P come ponte
Pagheremo caro, pagheremo tutto. Gli appaltatori del ponte sullo Stretto si sentono già in tasca almeno 500 milioni di euro di penali per lo stop alla costruzione. Il tentativo del governo dei tecnici di fermare la valanga con un decreto legge non è servito. Il consorzio Eurolink ha già spedito la raccomandata per chiedere il recesso dal contratto e il pagamento delle penali dovute.

 

P come Provenzano
Figuratevi se vogliamo difendere uno come Bernardo Provenzano…
Il boss è in coma profondo e dall’intervento per la rimozione di un ematoma al cervello non risponde agli stimoli. Il Dap ha respinto la richiesta dei legali di sospensione del regime del 41 bis.
I medici dicono: “Molto difficile che si risvegli”.
Ci sembra eccessivo tenerlo ancora al 41 bis.

 

R come religione
Dio, in tutte le sue forme, pare non avere più una casa sicura nel Regno Unito. I dati del censimento 2011, pubblicati recentemente in Gran Bretagna, lo dimostrano. Il numero di coloro che si definiscono “atei” supera per la prima volta il numero di musulmani, induisti, sikh, ebrei e buddisti messi assieme. Ormai “i senza Dio” costituiscono il secondo gruppo sociale, al 25% del totale, almeno in Galles e in Inghilterra, le regioni oggetto del censimento.
Molte le curiosità: oltre 6 mila di “religione heavy metal” e anche 1.893 definitisi satanisti, 650 New Age e diversi appartenenti al credo dei cavalieri Jedi.

 

S come spread
Il Silviuccio loro dice che non deve fregarcene niente dello spread. Ma come, se aumenta lo spread noi italiani paghiamo più interessi sul debito pubblico e tu dici che non ci interessa?

 

S come Sua Santità
Duro attacco del pontefice alle nozze tra coppie omosessuali.
Per Benedetto XVI i “tentativi” di rendere il matrimonio “fra un uomo e una donna giuridicamente equivalente a forme radicalmente diverse di unione” sono “un’offesa contro la verità della persona umana”.
E se la piglia pure, come al solito, con aborto ed eutanasia.
Poi riceve in udienza e benedice pure un politico dell’Uganda, una donna, che ha proposto una legge che prevede la pena di morte per i gay.
Un Papa veramente pessimo. Se fossimo cattolici penseremmo seriamente di denunziarlo per offese alla religione.

 

T come Twitter
Botta e risposta su Twitter tra Alessandro Sallusti e il direttore del TgLa7 Enrico Mentana.
“Un ologramma di Berlusconi a Domenica Live ripete le cose che diceva un anno fa il vero Cavaliere, fingendo che siano nuove”, scrive Mentana.
“Ipocriti. Barbara D’Urso ha fatto uno scoop per il quale altri avrebbero pagato”, è intervenuto Sallusti.
“Soprattutto uno. Ma ha risparmiato scegliendo Mediaset”, ha risposto Mentana.
“Come quando veniva al tuo Tg5?”, la replica.
“Chi te le scrive, Dreyfus?”, ancora Mentana.
Nuovo tweet di Sallusti: “No, è mia. Dreyfus mi disse quanto ti pagava Berlusconi. Morivo di invidia”.
Magari anche perché Mentana pur lavorando per Berlusconi è riuscito a restare quasi un giornalista?

 

www.giovannimerenda.it

Latest posts by Giovanni Merenda (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.