di Claudia Crocchianti

 

leggere

 

Sabato 7 maggio presso il Complesso Monumentale dell’Annunziata a Tivoli vi è stato un emozionante evento, “Respiro”, promosso dalla Scuola Italiana di Biblioterapia, del Libro, della Lettura e delle Arti – S.I. B I.L.L.A. e dallo Studio Specialistico di Psicologia e Psicoterapia Dottoressa Rosa Mininno, e che fa parte della manifestazione Liber Tivoli.

Una sintonia unica che attraverso le parole e la musica ha incantato il pubblico in sala. Aforismi di viaggio, racconti sul Senegal, e delle note adatte a ogni pezzo letto e scritto. Performance dello scrittore Luca di Bianca e del musicista Frank Polucci.foto evento

A introdurre la manifestazione la Dottoressa Rosa Mininno che ha ribadito l’importanza dei libri come terapia soprattutto dell’anima.

Quello che conta è vivere, conoscere gente nuova e diversa da noi e donarsi al mondo, superare le paure ed abbandonarsi completamente alle emozioni che la vita ti offre: “apri le mani e tutta la sabbia del deserto scorrerà attraverso di te, chiudile e non avrai altro che piccoli granelli di sabbia”. La manifestazione è stata chiamata “Respiro” perché questo è vita. Leggere è il respiro della mente. Amare è il respiro del cuore. Viaggiare e conoscere se stessi, gli altri, altri luoghi, altre realtà, partecipare le proprie emozioni, i propri pensieri e sentimenti, ascoltare, narrare, vivere insieme con la consapevolezza di essere parte di un tutto in continuo divenire è “il respiro” realizzato, ossigeno e sostanza dell’Essere Umano.

 

Latest posts by (Collaborazione esterna) (see all)

One thought on “Respiro

  1. ” Leggere è il respiro della mente. Amare è il respiro del cuore. Viaggiare e conoscere se stessi, gli altri, altri luoghi, altre realtà, partecipare le proprie emozioni, i propri pensieri e sentimenti, ascoltare, narrare, vivere insieme con la consapevolezza di essere parte di un tutto in continuo divenire è “il respiro” realizzato, ossigeno e sostanza dell’Essere Umano “. Grazie per questo articolo e per aver accolto e ripreso le mie parole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.