La mia casa

Giu 13, 2011
La casa aveva un portone in legno, rosso. Non ricordo il nome della via, solo che era la casa d’angolo, all’incrocio. Il numero era alto, qualcosa come 1742. Si usava così. Le strade erano sterra...

Herman Melville ovvero il mare rifiutato

Gen 31, 2011
di Teodoro Lorenzo   Ogni mattina un uomo compassato, dalla barba quadrata, appesantito e stanco nonostante l’età  ancora giovane, si prepara per andare al lavoro. Vive nella città che lo ha vis...

Dal GF a Lubiana

Ott 25, 2010
Per motivi di lavoro non ho mai molto tempo per guardare la TV, ma l’altra sera, trovandomi stranamente in casa, ho acceso la piccola scatola magica. Così, facendo un po’ di zapping, ho capito ch...