Alcuni mesi fa ho promosso una sorta di concorso con l’intento di proseguire il romanzo incompiuto dell’amico Devid: ‘Un uomo solo’. Visto il deludente riscontro, lo stesso Devid mi ha chiesto più volte di desistere. Io però sono piuttosto testardo e dunque ho pensato di trasformare la ‘gara letteraria’ in una sorta di gioco, secondo me più fruibile e accattivante.

Prima di tutto è d’obbligo dichiarare il vincitore; senz’altro è stato semplice scegliere la vincitrice: Beatrice Nefertiti.

Ho gradito il suo modo garbato di scrivere. Beatrice, pur rispettando il contenuto della storia (descrizioni, atmosfere, ecc), è riuscita via via a dare un nuovo tono e una svolta inaspettata al racconto, trasformandolo in un thriller dalle tinte fosche. 

Clicca sul link di seguito!

http://www.facebook.com/groups/302523286427112/doc/304668059545968/ 

Se il link non funziona, una volta effettuato il log-in su Facebook ricerca il gruppo ‘Un uomo solo story’ e leggi ‘Il mio seguito’ di Beatrice Nefertiti.

Ecco l’estratto finale del racconto vincente: 

[…] mi faccio strada tra le macerie alla ricerca di qualche tubo rotto […] i palazzinari hanno devastato le fondamenta, e dalle fogne tracima il prodotto digestivo dell’intero quartiere […] mentre cerco di allontanarmi senza cadere nel disgustoso magma, inciampo di nuovo […] l’oggetto che mi accoglie a braccia aperte è un cadavere putrefatto. E adesso? La strega puzzolente e alcolizzata mi accuserà anche di omicidio? 

Il gioco che vi propongo è di scrivere tra i commenti della pagina Facebook di ‘Un uomo solo’ chi è secondo voi la vittima che il protagonista ritrova nell’edificio abbandonato adiacente a quello in cui vive. Successivamente si potrebbe capire come è morto, chi l’assassino e così via… 

Non ci sono regole o limiti di lunghezza (anche se io consiglio di essere brevi), potete formulare qualsiasi ipotesi, anche la più assurda. La vittima potrebbe essere un personaggio di vostra fantasia o addirittura di vostra conoscenza, un personaggio noto che vorreste sparisse, ad esempio Fassino, Berlusconi o Barbara D’Urso piuttosto che Lucia Annunziata!

Insomma date libero sfogo alla vostra fantasia o alla vostra rabbia soffocata da troppo tempo! 

Naturalmente ognuno si assume la responsabilità di ciò che scrive, eventuali commenti volgari e/o offensivi, palesemente lesivi di terze persone più note e meno, saranno prontamente eliminati. 

P.S. essendo un gioco a scopo di puro svago, non si vince nulla 😉


Si ringrazia Desiree Bravi per l’editing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.