Religione

Tema della settimana: i casi di pedofilia nella Chiesa cattolica. Coinvolgono talmente tanti preti che le Chiese sono state rinominate “Centri Massaggi”.

Prima delle elezioni, arriva íl monito dei vescovi: “Il voto sia contro l’aborto, abbiamo bisogno di bambini da violentare”.

Subito dopo la Chiesa corregge il tiro: “Aborto importante come altri valori, ad esempio il crocifisso in classe, soldi per le scuole private cattoliche, esenzione ICI per gli immobili della chiesa, appoggio all’otto per mille alla chiesa cattolica…”

USA, prete abusò di 200 bambini: “Protetto da Ratzinger e Bertone. Del resto, non ho mai usato il profilattico e mai fatto ricorso all’aborto!”

Sempre più problematica la posizione di Benedetto XVI: sapeva anche del prete pedofilo tedesco. Hey gente, questo è quello che ha un contatto diretto con Dio, ovvio che sa tutto!

Il Vaticano cerca riparo: “Certo, ci sono stati dei silenzi, ma questo Papa ha cambiato tutto. D’ora in poi i bambini non li imbavagliamo più”.

“Ratzinger all’oscuro”. I gusti son gusti, quando faccio l’amore a me piace un po’ di luce.

 

Politica

Calderoli brucia 350000 mila leggi inutili, ossia tutte quelle fatte nelle ultime settimane per riammettere la lista PDL nel Lazio.

Avrebbe bruciato anche quelle incomprensibili, ma Ghedini ha detto no: “Le leggi che ho fatto io tu non le tocchi!”

Fini: “Acceleriamo le procedure per far diventare italiani i figli di emigranti”. Bersani: “Quello che dice lui”.

 

Speciale elezioni

Bossi: “Al nord noi davanti al PdL”. Berlusconi: “Certo Umberto, davanti a me va benissimo. Ora, piegati un po’ di più, grazie”.

Finiani: “Se perdiamo non è colpa nostra”. AN sembra sempre più un partito di sinistra.

Comunque, all’apertura dei seggi ci sono già i primi risultati: Emanuele Filiberto è giunto secondo.

Termina finalmente una campagna elettorale dai toni molto duri. Berlusconi offende la Bresso: “Ogni mattina si guarda allo specchio e si rovina la giornata”. Almeno dimostra di avere capacità critica.

All’alba dell’ultimo giorno Bersani è ai cancelli della Fiat, ma neppure lì sanno cosa fargli fare.

Bersani: “È il governo delle tasse, non è giusto che ci tolgano pure questo primato.”

Con lui la Bresso: cerca uno specchietto infrangibile.

Il premier: “Ho lo Ius primae noctis con tutte le candidate PDL”. Scoperto perché la Bindi non cambia partito.

 

Informazione

Giovedì grande manifestazione a Bologna contro la censura. Nessun esponente della destra presente: all’ultimo momento ha rifiutato anche D’Alema.

Raiperunanotte è stata una trasmissione improntata contro il governo e contro Berlusconi. Luttazzi ha paragonato la discesa politica di Berlusconi al sesso anale: “Berlusconi incula l’Italia e gli italiani godono”. Daniele, che vuoi, generazioni cresciute dai preti.

Masi chiede il licenziamento di Santoro: “Ma cosa crede, che facciamo servizio pubblico e informazione qui?”

Caso Boffo: Feltri sospeso dall’Ordine dei giornalisti della Lombardia. Il direttore del Giornale è visibilmente sorpreso: “Non sapevo di essere un giornalista”.

 

Cronaca nera

Caso Claps, la ragazzina il cui cadavere è stato trovato in una Chiesa. Le donne delle pulizie lo avrebbero trovato tempo fa e informato i preti che però non se ne sono interessati: “Era ormai troppo grande”.

Sconvolgenti novità sul caso Marrazzo: un carabiniere accusato dell’omicidio del pusher dei trans. La sua difesa: “Si, gli ho iniettato una overdose di droga. Ma alla fine è morto disidratato”.

 

Esteri

USA: la riforma sanitaria diventa legge. Finalmente tutti gli americani avranno copertura sanitaria di base. Sollevato Armstrong: “Lo sapete quanto mi costava il doping nelle cliniche private?”

Purtroppo la riforma deve essere rivotata: “Ci sono state delle irregolarità nel voto” dicono i Repubblicani, dopo aver sentito Ghedini.

È stata cosa di poco: dopo pochi giorni, la legge è rivotata e approvata e Ghedini rispedito al mittente.

Crisi economica in Grecia. Approvato un piano di aiuti Franco-Tedesco. Per sollevare l’economia saranno aperte in Grecia fabbriche militari tedesche che produrranno prodotti militari Francesi: bandiere bianche.

 

Sport

La Juve sempre più giù. Elkann disperato: “Mi sembra di essere mio fratello mentre fa sesso!”

 

Seguite InkKiller giornalmente su Facebook

Juan Jose

Un killer con la sua etica.
In questo spazio si parlerà di tutto quello che concerne scrittura, musica, video. Cose nuove e vecchie, soprattutto vecchie e dimenticate. Non se ne parlerà in termini tecnici (che non sono un esperto) ma in termini di sensazioni ed emozioni, di cosa l’opera ha trasmesso a me (e solo a me), di cosa questa rappresenta nella mia vita. Sperando di trasmettere a voi il gusto (o l’avversione) per quello di cui si parla.
In questo spazio ogni tanto capiterà qualche scritto mio, che altrimenti cosa a cosa serve uno spazio a disposizione?
In questo spazio ogni tanto ci potremo divertire a con qualche gioco, o con qualche esperimento, e voi sarete ovviamente le cavie.
In questo spazio si recensiranno anche i testi di quanti vorranno postare da noi le loro opere. Attenzione: qui vige la sana regola del sarcasmo. Chi non è disposto a rischiare, si astenga.
Ovviamente ci sarà spazio per i vostri educati e intelligenti commenti. Commenti irrispettosi non saranno pubblicati ma immediatamente cestinati.

Latest posts by Juan Jose (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.