Il PD cerca dieci parole per il cambiamento. Io ne ho una sola: “Addio”

 

Politica

Continuano a tener banco le divisioni nel PDL. Ne parla apertamente: “Si litiga in due, ma per divorziare basta uno”. Ora, non so voi, ma io una idea di chi fosse la donna in questo matrimonio l’avrei…

Ma la situazione all’interno del partito dell’Amore precipita quando si dimette il vicepresidente del gruppo alla camera e chiede di essere ricevuto da Berlusconi. Mi immagino chi chiama per fissare l’appuntamento: “Silvio, quando vuoi ricevere Bocchino?”

PDL, Bocchino si è dimesso. Stanco di mandar giù…

Ma Bocchino ha un piano: punta alla presidenza del gruppo alla camera. Variazione sul tema, stanchi di prenderlo…

Intanto Fini fa marcia indietro. Ma questa volta cambia lubrificante.

Bocchino: “Berlusconi vuole la mia testa”. E si vede che è rimasto soddisfatto, complimenti!

Vendola al PD: “Basta sconfittismo, apriamo gli stati generali dell’alternativa e lasciamola uscire che altrimenti ci tocca pure fare qualcosa…”

Riforme, parla D’Alema: “Fini? un interlocutore”. Come annullare l’unica vera opposizione a Berlusconi.

Per stemperare il clima di tensione sull la giustizia, parla anche il presidente, rivolgendosi ai Magistrati: “Toghe, fate autocritica! Ho detto bene Silvio?”

Intanto si conclude un’epoca: chiude il loft romano del PD. Del resto, per farsi inculare, si va tutti a Palazzo Grazioli.

Scoppia anche una nuova grana corruzione, coinvolto stavolta Scajola, che respinge le accuse: “Non mi lascio intimidire, solo corrompere”.

Scajola si difende dall’accusa di corruzione: “L’ho fatto solo come misura terapeutica: Anemone non riusciva a smettere di ridere, e così, per aiutarlo, ho voluto procurargli uno shock. Probabilmente gli ho salvato la vita.”

Berlusconi supporta Scajola: “Non ti devi dimettere, che finché si occupano di te mi lasciano in pace.”

Scajola al CDM: “Sono innocente, e le buste che avete davanti a voi vi dimostreranno quanto”.

 

Leggi

Alfano sempre più deciso a bloccare le intercettazioni, ora anche l’appoggio forte della Lega: non si vuole portare alla luce che tutto quello che dice Renzo Bossi è in realtà suggerito da Boncompagni via auricolare.

Pronto DDL costituzionale per il Lodo Alfano. Come dire: fate casino quanto volete, ma è meglio che abbiate sempre la vaselina pronta che in culo prima o poi ve lo mettiamo.

Bossi: “Non vogliamo il voto, ma il federalismo fiscale. Le tasse vogliamo evaderle a casa nostra!”

Il Governo pensa alla “Service Tax” per sostituire tutti i tributi locali. I disservizi invece rimangono gli stessi.

Napolitano firma il decreto sulla lirica. I dipendenti gli rispondono in coro.

 

Nucleare

Vertice Berlusconi-Putin, accordo sul nucleare. In cambio della vecchia tecnologia russa, Berlusconi avrà un letto più grande.

Berlusconi: “Fra tre anni i lavori per le centrali nucleari, subito dopo aver sconfitto il cancro.”

Il Vaticano approva il ritorno al nucleare. In questo modo si spera che le vittime di abusi muoiano di cancro prima di poter presentare denuncia.

Elettrosmog, Radio Vaticana supera i limiti. “Hei, così non almeno la gente non si preoccupa più quando arriva il nucleare”, si giustificano i vertici.

 

Esteri

Aiuti alla Grecia, Berlino frena. Ma Atene non ha dubbi: “È fatta”. Ed ha un colorito marrone e qualche mosca che ci gira attorno.

USA, torna libero uno degli assassini di Malcom X: “Non è libertà, sono fuori per lavoro. Mi hanno indicato un altro nero importante…”

L’ondata nera non dà tregua agli stati del Sud degli USA. In visita Obama.

 

Informazione e spettacoli

Marrazzo torna a Raitre, ma niente video. Ormai di lui la gente ha visto tutto.

Alfano vuole mandare in galera i giornalisti. Sospiro di sollievo di Minzolini.

Nel Bergamasco cade la giunta leghista grazie a Facebook: nel social network le foto di un consigliere che fa il saluto romano in mezzo a cimeli del ventennio. Decisa presa di posizione dei vertici della Lega. Per ridare fiducia agli elettori, Renzo Bossi si fa ritrarre con i cimeli del suo ventennio alle elementari.

Si gira l’ultimo capitolo, poi Harry Potter scomparirà. Allora i corsi di magia che seguo servono a qualcosa…

 

Cronaca

Presentato Einstein, il cavallo più piccolo al mondo. Ora, con l’aiuto di una scala, pure Brunetta potrà cimentarsi nell’ippica.

Sondaggio tra gli studenti: il 55% ritiene che la mafia sia più forte dello stato, il rimanente 45% domanda dove siano le differenze…

Allarme in Europa per 24 nuove droghe, dai nomi strani come Metamfepramone e Etaqualone. Terribili i danni al cervello, ma quasi nulli se paragonati all’ascolto per intero della canzone di Emanuele Filiberto.

Telecamere, nuove regole: garanzie per la privacy. Per evitare di essere sempre riconosciuto Marrazzo non sarà più inquadrato di spalle.

In Cina migliaia di persone a rischio sterilizzazione. La causa? Hanno giurato di far sentire ai loro eventuali figli la canzone di Emanuele Filiberto.

Bertolaso lancia l’allarme vulcani: “Ischia il più pericoloso, non ci sono centri massaggi nelle vicinanze”.

Gli esperti smentiscono Bertolaso: “A Ischia rischi minimi”. Bertolaso si difende: “È che gli imprenditori erano un po’ tristi ultimamente, ho dato loro motivo di ridere”.

C’è la prova: ridere fa bene alla salute. Gli impresari per la ricostruzione dell’Aquila: “Ecco vedete, noi ridevamo solo perché ce l’aveva detto il medico”.

Schifani cita “Il Fatto” e chiede 720000 Euro di danni: “Hei, me lo devo pur comprare il SUV in qualche modo, Silvio mica lo regala a tutti!”

Operaio dell’Eternit confessa: negli anni 80 versati scarti di amianto nel Po. Quegli erano gli anni in cui la Lega faceva la famosa cerimonia: prendevano acqua del po su un’ampolla, Bossi ne beveva, e poi la versavano anche a Venezia.Casualmente sono anche gli anni in cui è stato concepito Renzo Bossi. Che ci sia qualche collegamento?

Adozioni, stop alle scelte razziste: “Non si rifiuta un bambino di colore, e poi pensateci, se lo volete padano magari vi capita un Renzo Bossi.”

Il flusso migratorio in Italia si sta invertendo. Tutto questo grazie alla Lega: gli immigranti temono che i loro figli crescano come Renzo Bossi.

Grossi problemi per la Posta Certificata On Line: i dipendenti continuano a spaccare gli hard disk quando appongono i timbri.

Indiscrezione su come lo stato intende utilizzare l’8×1000 di quest’anno: occorre rifare le molle al lettone di Putin.

Primo maggio, festa del Lavoro! I sindacati: “Piano per l’occupazione”. Piano nel senso di non veloce.

11 carabinieri arrestati per un furto di prosciutti. Si vede che, al contrario di Cucchi, i maiali non son morti disidratati…

 

Chiesa e religioni

Germania, Chiesa in crisi. Il Vaticano pensa a mosse per arginare questo fenomeno, tipo rispedire indietro tutti quelli fatti uscire gratis nel ’45.

“Picchiare le donne è un diritto”. Frase choc del leader islamico scuote la Svizzera. Bisogna starci attenti, poi va a finire che difendono pure le violenze sui bambini, ‘sti islamici.

Schiaffi e spintoni ai bimbi dell’asilo, arrestata una maestra nel Catanese. Lei si giustifica: “Era l’ora di religione”.

Napolitano al Papa: “Tempi difficili e aspri”. Il Papa a Napolitano: “Dillo a me! Non bastano più le caramelle…”

Il Papa contro Padre Maciel, fondatore dei Legionari di Cristo: “Contro di lui accuse gravissime, lontano dai valori religiosi. Usava il preservativo nei rapporti”.

“La Sindone parla d’Amore”. Ora salta fuori che Gesù era iscritto al PDL…

Il Papa in mezzo alla folla per l’ostensione della Sindone. Spettacolo emozionante, con la folla che non smetteva di gridare: “I bambini, i bambini. Tenete lontano i bambini!”

 

Mafia

Durante la messa per la Cerimonia della Cresima bambini nella parrocchia “Santa Susanna” di Palermo, presente come padrino il Presidente della Regione Lombardo, indagato per associazione mafiosa., il parroco, durante l’omelia invita a “Pregare per Lombardo, in virtù del terremoto giudiziario che lo ha travolto, affinchè Dio lo illumini dopo le pesanti accuse”.In cambio, Lombardo ha donato il Cresimando al parroco.

Preso il boss Tegano, latitante dal 1993. La polizia ha provato una tecnica nuova: ha citofonato al suo indirizzo.

 

Sport

Alonso assicura i pollici per 10 Milioni, la Mercedes si assicura che i circuiti non vengano chiusi prima dell’arrivo al traguardo di Schumacher.

Alla fine della semifinale di Champions Balotelli si commuove: “Ho pianto per la partita, fino all’ultimo ho pensato che la squadra per cui tifo arrivasse in finale”.

Nel giorno in cui l’Inter raggiunge la finale di Champions, il Milan dà una stretta alle finanze: il Club non pagherà più per dimore extra lusso dei giocatori. D’ora in poi, tutti in ospizi pubblici.

Aumenta la preoccupazione dell’Inter in vista della finale di Madrid: Emanuele Filiberto ha detto di tifare per i colori Nerazzurri.

Juan Jose

Un killer con la sua etica.
In questo spazio si parlerà di tutto quello che concerne scrittura, musica, video. Cose nuove e vecchie, soprattutto vecchie e dimenticate. Non se ne parlerà in termini tecnici (che non sono un esperto) ma in termini di sensazioni ed emozioni, di cosa l’opera ha trasmesso a me (e solo a me), di cosa questa rappresenta nella mia vita. Sperando di trasmettere a voi il gusto (o l’avversione) per quello di cui si parla.
In questo spazio ogni tanto capiterà qualche scritto mio, che altrimenti cosa a cosa serve uno spazio a disposizione?
In questo spazio ogni tanto ci potremo divertire a con qualche gioco, o con qualche esperimento, e voi sarete ovviamente le cavie.
In questo spazio si recensiranno anche i testi di quanti vorranno postare da noi le loro opere. Attenzione: qui vige la sana regola del sarcasmo. Chi non è disposto a rischiare, si astenga.
Ovviamente ci sarà spazio per i vostri educati e intelligenti commenti. Commenti irrispettosi non saranno pubblicati ma immediatamente cestinati.

Latest posts by Juan Jose (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.