Lettere del 28 ottobre 2010

 

Cari Voi,

e neanche tanto cari, e mo ve dico perché…

Avete presente l’amico/nemico vostro, quel tal Farina 00, che ogni tanto si fa vivo per raccontare i fatti, pelo pelo?

Beh, quello… A me m’è capitato d’imbattermi per caso negli scoop, che io sono un lettore affezionato della Posta, però ho visto che stavate pure là e a me me intriga de sapere se prima o poi farete sesso, perché a me, come ad altri, me capita di farmi su di voi (sì, proprio così, avete capito…).

Che c’è di strano?!

Bene, anzi male. Dalla prima volta, quella della vasca idromassaggio, ho capito che per me lo scoop era na droga, venivo su che è na bellezza, meglio del Viagra… insomma ho preso l’abitudine di leggervi e di essere informato di tutti i cazzi vostri, né più né meno, e anzi co gli amici c’avemo fatto pure na scommessa, trombano o nun trombano prima de Natale?

Già che sto, ce metto na parola buona direttamente a voi… toglieteci sto sfizio e fateci felici, che non se ne può più.

Veniamo a noi.

L’ultimo scoop, davanti al baby doll,  ma già dal terzo me sentivo strano… ho visto che l’uccello mica s’è sgonfiato, che dai e ridaje magari s’è bloccato… me s’è bloccato gonfio e tosto, pare na melanzana, c’hai presente?

E nun ve dico come me fa male, che a stare duro già na sera e già ci passi i guai, figurati dopo na settimana.

Siccome è colpa vostra, mica ve chiedo i danni, no, solo una mano (o altro) per farmelo passa’.

Come? Mettendovi davanti oppure dietro, finché se sblocca, vedete voi se uno ad uno oppure tutti insieme… nun so’ geloso io…

Mamma mia, che male, manco alli Turchi!

Fateve senti’, davero!

Fatemi sta cortesia, nun chiedo niente, in fondo.

 

Gennaro (tifo per Maradona, venisse a Roma!)


Risposta di DdP

Ramon caro, saresti così gentile da ottemperare alla richiesta di questo affezionato lettore?

In ‘fondo’ sei sempre così gentile e ‘pronto’.

Fatte sotto, e divertiti, moretto bello. Daje!


Risposta di Ramon

Gennaro,

Senti, piantala di inseguirmi! Te l’ho già detto: il tuo coso lì sembra sì una melanzana, ma di quelle rosse e globose. Mi spieghi tu cosa ci faccio con quell’affare lì?


Poi inutile che dici non si sgonfia non si sgonfia. Non si sgonfia un par di palle! Tu batti in velocità pure i guerrieri della luce, che l’altra sera ti si è sgonfiato appena ho premuto il citofono (mi domando che ti capita con i testimoni di Geova, a te!).

Insomma, te l’ho detto, non può funzionare. Io ho altri bisogni, che non una melanzana globosa. Lasciami perdere e lascia stare la mia amica DdP. Non facciamo l’uno per l’altro, e poi, se te lo devo proprio dire, ultimamente c’ho (un) altro per la testa. E proprio non riesco a capire come si è ficcato lì.


Con affetto (e basta)

Ramon de Gadia


PS: quanto a sapere se io e la Dama finiamo a letto, mi verrebbe da risponderti: “Ancora?” Ma non lo faccio per non tradire la madama!


——-

Governo Italiano

Presidenza della Repubblica

Sottosegretariato per la soddisfazione del Premier

Ufficio reclutamento

Direttore generale

Alla cortese attenzione della Dama di Picche

c/o  Redazione di LetterMagazine

Rubrica “La Posta del Cu…”

 

Egregia Dama di Picche,

È giunto nelle nostre occupatissime ed esperte mani un numero della rivista www.lettermagazine.it nel quale, nella rubrica “La posta del cu…” da lei condotta in compagnia di un certo Ramon de Gadia Fuente (sul quale stiamo effettuando accertamenti) Lei esprime pareri oltremodo oltraggiosi verso il nostro eccellentissimo e onorevolissimo Direttore Generale Dott. Avv. Comm. Ramazzo.

Le accuse, gravissime, da Lei rivolte sono:

a) Completamente prive di fondamento, in quanto tutti i punti da lei dichiarati come fallaci sono coperti dalla Sanatoria prevista nel DDL corrente, come approvato in seduta plenaria dal consiglio dei ministri di codesto Meraviglioso Governo

b) I personaggi politici citati non sono dello schieramento del supremo Premier di codesto Meraviglioso Governo, bensì sicuramente del puzzolentissimo schieramento avverso

c) La figura di personaggio potente che chiede la sua età non può in alcun modo essere accostata a quella del Supremo Premier, e comunque precisiamo che dopo i 16 anni non si tratta più di violenza

d) E comunque, se anche fosse lui, sarebbe solo l’utilizzatore finale

e) A sua insaputa

f) E non è così piccolo

Come potrà ben capire, queste sue affermazioni ledono gravissimamente la rispettabile onorabilità del nuovo Direttore, il quale, in un periodo di grandissima crisi e penuria, ha avuto il coraggio di subentrare al precedente Direttore (il sempre ricordato Dott. Tarantini) e ha brillantemente supportato, aiutato, rifornito  l’illustrissimo Premier.

Ora, da Lei non ci aspettiamo nulla di meno che una chiara, precisa e dettagliata revisione degli avvenimenti, nella quale chiarisce senza ombra di dubbio che dal Dott. Avv. Comm. Ramazzo Lei ha ottenuto tutte le prestazioni richieste, anzi, molto di più e ne è risultata talmente soddisfatta da non aver avvicinato più altri uomini da allora.

Per discutere del testo nella sua forma e contenuto, la invitiamo ad una cena frugale (solo Lei, il Glorioso Premier e altre 30-40 signorine) presso la residenza romana dell’Eccellentissimo.

Capirà bene che data la natura dell’avvenimento e l’importanza del luogo non le è permesso venire vestita come usualmente suole. Di conseguenza, la invito a presentarsi vestita da scolaretta di terza media, con codine e lentiggini finte e un grazioso abitino da marinaretta che le sarà recapitato a casa dal nostro abituale corriere Giggino O’Grazioso.

Si ravveda, è ancora in tempo.

 

Cordiali saluti

Dott. Avv. Comm. Ramazzo


Risposta di DdP

Tu mi hai messo in questo guaio, Ramon, e tu me ne liberi.

Mai e poi mai mi piegherò a rispondere a una rettifica o alle aspettative di questo Ramazzo, cui, solo perché sono una signora, evito di dedicare una rima appropriata…


A proposito, per essere ‘appropriato’, l’abitino da marinaretta te lo prendo taglia 44?



Risposta di Ramon

Cara Cara Dama,


Mi spiace sempre più constatare come tu ti trascini in queste situazioni senza uscita e poi chiedi agli altri di sollevarti dai problemi.

Il caro Ramazzo null’altro vuole che una piacevole rettifica a quanto tu hai millantato in precedenza, e credo doveroso che tu lo faccia, quanto meno per dovere istituzionale!

Ora scusami, mi aspetta una Audi nera per portarmi a una festa misteriosa in cui si fanno balli africani (mi hanno detto).


Con affetto

Ramon de Gadia Fuente


Replica di DdP a Ramon

MAI mi piegherò per qualsivoglia rettifica o retti-fica.

Anche se Ramazzo è salito di grado. Schiattasse!


Tu invece, ti dai alle Alte Sfere?

Tornerai con due OO grandi come mongolfiere… e a casa avrai il resto!


——-

Comunicazione a Farina

Ehi bello, mo che so’ tornato gira al largo dalla Dama, quella è roba (robba) mia, nun farte strane idee, perché, detto papale papale, so’ il primo della lista de ‘collocamento’, dopo i Cavalieri della luce e er gatto.

Chiaro? Aria!


Saludos

Ramon de Gadia Fuente


NB

Si ringrazia per la traduzione la (futura) sig.ra De Gadia


Curiosità di DdP

Ma chi, Clarence?


——-

Comunicazione a CATTIVO

Quell’era tutto? Chissà che mi pensavo…

Ho già fatto di meglio, e altro farei se questa dama si decidesse a stendersi ai miei piedi, o all’altezza del GRA (il Grande Raccordo Anulare). Lei invece tergiversa, resiste, mi tradisce. Mi stressa…

Chissà, di notte finiremo a latrare insieme, io e Léon…


E comunque, la prossima volta le foto falle meglio, che sono più abbronzato!


Salutoni

Ramon









Latest posts by La posta (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.