com.st Cultura Mannara

 

 

Il 22-23-24 settembre 2017, presso il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, parte la prima edizione di Cultura Mannara, fiera culturale organizzata dall’associazione Pro Loco Capodimonte e III Municipalità, in partnership con il MANN e Fondazione San Gennaro e il patrocinio della Regione Campania e del Comune di Napoli.

Cultura Mannara nasce con l’idea di voler analizzare le mutazioni sociali e di costume, che investono la cultura intesa quale complesso di conoscenze, competenze o credenze, proprie di un’età, di una classe o categoria sociale.

La fiera si sviluppa seguendo due principali percorsi: lo spazio espositivo e il tema di questa prima edizione. Il primo è dedicato alle realtà culturali partenopee, l’artigianato d’eccellenza e l’arte della tradizione. Il tema scelto riguarda il mondo delle serie televisive: l’innovazione, la libertà espressiva e la sperimentazione delle serie TV degli ultimi 20 anni, hanno catalizzato l’attenzione di critici e intellettuali, da sempre refrattari nel considerare i prodotti televisivi come produzioni di valore. Questo settore rappresenta un mondo che si evolve anche grazie all’interazione, sempre più stretta, fra le serie televisive e i fan, esigenti, avvertiti e informati.

Numerosi gli ospiti che intervengono nel corso di Cultura Mannara. Patrizio Rispo, Lino Guanciale, Gianfelice Imparato, Tommaso Ariemma, Noir factory – Laboratorio di cinema e scrittura incontreranno i fan durante eventi speciali, come “Un caffè con”: question&answer a tu per tu con l’ospite, mentre si gusta un buon caffè napoletano o un aperitivo offerto da Chin8Neri. Mentre, il sabato sera, il ristorante Caupona ci porta nell’antica Pompei, per una degustazione storica.

Non mancano momenti di studio, con docenti universitari che, fondendo differenti territori disciplinari, definiscono contenuti, percorsi, contorni e temi inerenti la serialità audiovisiva contemporanea.

Napoli rappresenta il palcoscenico ideale per una manifestazione come Cultura Mannara: una grande capitale che nel corso della storia ha saputo rinnovarsi senza mai perdere il contatto con le proprie radici, riuscendo anzi a inglobare gli elementi di innovazione nella propria identità. Ed è per seguire questo concetto di contemporanea innovazione che l’Istituzione Museale manifesta la precisa volontà di rendere sempre più partecipata e coinvolgente la fruizione delle collezioni da parte degli utenti, sperimentando canali di comunicazione moderni e appassionanti.

È interessante, inoltre, quanto la “serialità” verticale e orizzontale degli episodi possa far pensare al collezionismo. In questa ottica si inserisce la volontà di sfruttare il MANN, luogo delle muse napoletano per eccellenza, per valorizzare fenomeni culturali contemporanei di culto quali le serie televisive, che rappresentano un interessante serbatoio creativo in cui si esprimono professionisti, spesso eccezionali, che creano storie complesse e interessanti.

 

VENERDI’ 22

10.30

Conferenza: TO BE CONTINUED… Modelli e linguaggi della serialità

Premessa (quadro storico, culturale e metodologico sulla serialità) a cura di prof. Alfonso Amendola, prof.ssa Linda Barone dell’Università degli Studi di Salerno

Case History (riflessioni su: Mad Men; The New Adventures of Peter and Wendy; Stranger Things; Black Mirror; Westworld) a cura di dott.ssa Simona Castellano, dott.ssa Anna De Vito, dott. Vincenzo Del Gaudio, dott.ssa Alessandra Telese, dott. Mario Tirino, dott.ssa Novella Troianiello dell’Università degli Studi di Salerno

Sala: sala conferenze

 

17.00

Conferenza: Opere d’arte: tra cinema e serie tv

a cura dell’avv. Melania Costantino

Sala: sala conferenze

 

18.00

Evento: Un caffè con Un posto al sole

con l’intervento dell’attore Patrizio Rispo

moderatore prof.Giuseppe Cozzolino

Sala: giardino delle camelie

 

SABATO 23

11.00

Evento: Incontro con Lino Guanciale

moderatore prof.Giuseppe Cozzolino

Sala: sala Toro Farnese

 

18.00

Evento: Un caffè con I bastardi di Pizzofalcone

con l’intervento dell’attore Gianfelice Imparato

moderatore prof.Giuseppe Cozzolino

Sala: giardino delle camelie

 

20.00

Evento: La cucina dell’antica Pompei

presentazione e degustazione di antiche ricette pompeiane

a cura di Ristorante Caupona

Sala: giardino delle camelie

 

DOMENICA 24

11.30

Conferenza: Lezione di filosofia pop

a cura del prof. Tommaso Ariemma del Liceo Statale Ischia

Sala: sala conferenze / sala dei busti

 

17.30

Evento: Un caffè con Noir factory – Laboratorio di cinema e scrittura

a cura di prof.Giuseppe Cozzolino

Sala: giardino delle camelie

 

  

Per info:

Pro Loco Capodimonte e III Municipalità

Facebook Cultura Mannara

https://www.facebook.com/events/1947378915480151/

email capodimonteattiva@gmail.com

tel. 3391970642

Gamy Moore
Follow me

Gamy Moore

Gamy Moore, ovvero Paoletta, Piumetta, e chi più ne ha più ne metta... Croce e delizia della rete.
Sceneggiatrice, scrittrice, poetessa in rima.
E il mondo viveva meglio prima.
Gamy Moore
Follow me

Latest posts by Gamy Moore (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.